Libri

A Stagirio tormentato da un demone

Copertina A Stagirio tormentato da un demone
Collana
Testi patristici
Anno
2002
Isbn
9788831131636
Pagine
184 -
Argomento
Patristica

Dal III e soprattutto dal IV secolo il monachesimo conosce un largo seguito. Anche Giovanni Crisostomo ne fa esperienza dal 372 al 376, ritirandosi a vivere sulle montagne nel più assoluto isolamento. Intorno al 381, attingendo a questo episodio della sua vita, scrive una lettera aperta al monaco Stagirio, colpito da un attacco di epilessia, allora considerata come la presenza di un demone nemico. Pur affascinato dalla vita nel deserto, in cui vedeva la perfetta realizzazione del vangelo, l’Autore è consapevole della durezza e della problematicità della vita monastica. Contro la disperazione che nasce dalla malattia, Crisostomo ripercorre nella lettera i numerosi esempi di sofferenti della storia sacra – Abramo, Mosè, Davide, Geremia, Ezechiele, Giobbe… -, ricordando che il male è una costante dell’esistenza umana ed è compresa nei piani di Dio. In prima traduzione italiana.

Euro 15,30 18,00

Nella stessa collana (262)

Articoli correlati

Simple Share Buttons