Economy of Francesco

Economy of Francesco, storie per una nuova economia

Intervista a Cristian Varela, giovane argentino impegnato nel villaggio tematico Energia e povertà promosso nell'ambito dell'incontro di Assisi: «L’economia che ci ha portato a questa crisi nasce dall’egoismo e dal mettere il beneficio personale come fine ultimo, invece si devono mettere al centro le persone e il bene comune»

Volti e storie da Economy of Francesco. Cristian Jesus Varela è un giovane argentino della provincia di Buenos Aires. Fa parte del Movimento dei Focolari e in questo momento vive in Svizzera, dove studia e lavora come operaio in una comunità focolarina.

In Argentina si è laureato in Economia e poi in Italia ha lavorato per il Polo Lionello Bonfanti a Loppiano, dove è riuscito ad applicare quello che aveva imparato in Argentina e a formare i giovani per un’Economia di Comunione.

Inoltre, la sua attività si è centrata nel dare una nuova immagine del paese con l’economia sociale e artigianale della regione. Un’opportunità che gli ha permesso di continuare il cammino che aveva deciso di intraprendere, perché confessa: «Ho studiato economia proprio perché la povertà e la disuguaglianza mi ferivano, per un dolore che poi si è trasformato in passione».

Cristian partecipa all’evento di Economy of Francesco nel villaggio Energia e povertà, dove cura il gruppo di progetti. «La parte positiva è che i progetti nascono dalla pratica, sebbene questa si arricchisca successivamente di riflessioni teoriche», spiega.

Così, sono molte le iniziative in corso per generare il cambiamento, per esempio partendo dall’agricoltura. Uno dei progetti è stato proprio lo sviluppo dello storytelling, con l’obiettivo di dare visibilità a tutte le varie realtà, essere di ispirazioni ad altre e riuscire a raccogliere fondi per finanziarli.

«Bisogna trasformare l’economia dalla radice. Perché l’economia che ci ha portato a questa crisi nasce dall’egoismo e dal mettere il beneficio personale come fine ultimo, mentre si devono mettere al centro le persone e il bene comune», sottolinea Cristian. Per questo motivo, una delle grandi domande da farsi è: “Cosa si può generare di nuovo?”

La Economy of Francesco nasce durante una fase di cambiamento epocale. Ed è importante educare anche al cambiamento. In questo processo, uno dei concetti chiave è l’“intergenerazionalità”, la quale vuole evidenziare l’importanza di accogliere il pensiero dei giovani nella ricostruzione.

Per seguire l’evento di Economy of Francesco, ecco  il link con il programma:
Il link per accedere è sul sito ufficiale:
Giovedi 19 novembre partirà la “EoF Marathon”, uno tour con passaggi a staffetta in tutto il mondo, partendo dal Portogallo alle 18:00 per visitare Paesi di tutti i continenti.
Un incontro di culture, presentazioni ed esperienze:

 

 

Guarda anche

I più visti della settimana

Simple Share Buttons