Un segnale di speranza 
per il continente

In seguito alla firma della Dichiarazione luterano-cattolica sulla dottrina della giustificazione, nei primi anni del 2000 si susseguivano in Germania diversi incontri tra fondatori e responsabili di Movimenti e Comunità. Ne nasce un progetto d’avanguardia: la comunione tra Movimenti, Gruppi e Comunità di varie Chiese, con spiritualità e missioni molto diverse. Prende forma la rete Insieme per l’Europa [IpE] che intende contribuire a dare un’anima al continente. Midollo spinale del rapporto di amicizia e di collaborazione è un “patto” basato su Gv 13, 34-35. Ce ne parla Diego Goller, segretario generale dell’IpE.

Scarica l’articolo in pdf /

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Per visualizzarlo effettua il login

Non sei un utente abbonato?

Leggi anche

Alcuni commenti ecumenici all'enciclica Fratelli tutti
Fonte di ispirazione 
e di dialogo

Fonte di ispirazione 
e di dialogo

di
Dialogo
In cammino verso l’unità

In cammino verso l’unità

di
Dietrich Bonhoeffer nel 75° della sua morte
Prospettive per la Chiesa del futuro

Prospettive per la Chiesa del futuro

di

I più letti della settimana

Amore e delusione

crisi

Attraversare la crisi

Scopri Città Nuova di Aprile!

kung Küng

Hans Küng, l’arte del margine

Altri articoli

Dopo Filippo, la fine di un’epoca?

Gocce di Vangelo 12 aprile 2021

Giordania, il re rassicura

La magia dei grandi balletti

Simple Share Buttons