Scopri Città Nuova di Aprile!

La prossima giornata mondiale della Terra ha dato occasione di affrontare il tema della transizione ecologica nell'inchiesta del numero appena pubblicato di Città Nuova. Ma tanti altri sono i temi d'attualità affrontati, scopriamoli insieme

La svolta radicale per l’ambiente è attesa nel nostro Paese dopo decenni di pregiudizio anti-ecologista. Viene perciò declinato il tema della transizione ecologica da Carlo Cefaloni nelle pagine dell’inchiesta di Aprile.

Il presidente Cipsi (Coordinamento di iniziative popolari di solidarietà internazionale), Guido Barbera, affronta invece la spinosa questione dell’estrazione dei minerali utili per la costruzione dei nostri cellulari e dispositivi elettronici, estrazione ad opera di tanti bambini e adulti del Congo e di tanti altri Paesi africani.

Aurelio Molè ha potuto intervistare il noto regista e sceneggiatore Giacomo Campiotti, di cui è molto nota al pubblico la serie “Braccialetti rossi”, che ci parla anche del suo ultimo lavoro per la tv, “Chiara Lubich – L’amore vince tutto”.

Sappiamo che è prevista per luglio l’attuazione dell’assegno unico universale, una misura di sostegno alla famiglia auspicata e promossa dal Forum delle associazioni familiari. I dettagli nell’articolo di Sara Fornaro.

Un numero ricco anche di storie, come quella di un fisioterapista che racconta alcuni piccoli ordinari, ma al contempo straordinari atti d’amore durante la sua giornata in un ospedale Covid.

Tra le iniziative proposte evidenziamo quella di un’associazione di volontariato, Clothest*, che aderisce al progetto di Economia civile e di comunione, e che rigenerando capi d’alta moda usati, combatte la cultura dello scarto e aiuta i poveri.

Giulio Meazzini ci porta per mano nell’affrontare gli squilibri sociali e mondiali a cui porteranno le conseguenze dell’impressionante calo di nascite. gli unici Paesi che invecchieranno meno saranno quelli che ospiteranno i migranti e che sapranno integrarli.

Le pagine del Reportage ci accompagnano in un percorso inusuale alla scoperta della Street art in Sicilia. Da Palermo a Ragusa, da Catania a Messina, passando per centri minori come Caltagirone, Niscemi, Licata, Castrofilippo, Alcamo, Mazara del Vallo, Favara e molti altri paesi dell’entroterra vedremo come è in atto una riqualificazione delle periferie e dei piccoli centri attraverso l’arte.

A 450 anni dalla nascita di Caravaggio, Mario Dal Bello ci invita all’esposizione ai Musei Reali di Torino dove è possibile ammirare anche il “San Giovanni Battista” fino al 30 maggio.

Molto altro da scoprire nel resto del numero. Mandateci le vostre impressioni.
Buona lettura!

I più letti della settimana

Amazon, un fenomeno da conoscere bene

I miei segreti

Caparezza

La scelta di Caparezza

Simple Share Buttons