Riflessioni sul rapporto uomo-donna in Genesi 2-3

Commento sul rapporto uomo-donna così come viene presentato nei capitoli 2 e 3 del Genesi. Il racconto – comunemente attribuito allo Jahvista – dimostra un notevole interesse a tale relazione che il peccato ha ferito. Nel giudaismo e nel Nuovo Testamento (vedi 1 Cor 11), la priorità dell’uomo rispetto alla donna è servita a sostenere una posizione di preminenza del primo sulla seconda, e qualche volta a colpevolizzare la donna per la situazione dovuta al peccato. Una giusta comprensione del testo mostra però il contrario: l’autore di questi capitoli non accusa la donna, anzi la presenta uguale in dignità all’uomo: in ciò egli andava senz’altro controcorrente rispetto alla mentalità della sua epoca. 

 

Articolo completo disponibile in Pdf

Leggi anche

I più letti della settimana

Altri articoli

Simple Share Buttons