Cronaca

Tornado travolgono Alabama e Georgia

Nel sud degli Stati Uniti una nuova serie di tornado porta morte e distruzione. Dichiarato lo stato di emergenza

Abitazioni distrutte, alberi sradicati, veicoli spazzati via e danni alle linee elettriche. E almeno sette i morti accertati, ma si continua a scavare tra le macerie. Dai dati dello Storm Prediction Center del National Weather Service (il Servizio meteo nazionale statunitense) sono più di trenta i tornando che hanno travolto il sud degli Stati Uniti tra Alabama e Georgia; solo a fine novembre un’altra serie di circa 36 tornado aveva attraversato l’Alabama uccidendo due persone.

L’Alabama è lo stato più duramente colpito: le contee di Antagua, Chambers, Coosa, Dallas, Elmore e Tallapoosa sono in condizioni critiche, in particolare quella di Antagua, dove si trovano sei delle sette vittime; anche la città di Selma, 17 mila abitanti nella contea di Dallas, ha riportato danni ingenti. Per questo la governatrice Kay Ivey ha dichiarato lo stato di emergenza nelle sei contee senza escludere che si possa ulteriormente estendere. Le linee elettriche abbattute hanno lasciato senza luce 30 mila abitazioni.

Anche in Georgia il governatore Brian Kemp ha dichiarato lo stato di emergenza: per ora c’è una vittima accertata a Jackson, gravi danni e migliaia di abitazioni al buio. (Foto: LaPresse)

 

Guarda anche

I più visti della settimana

Simple Share Buttons