Sport

Docufilm: “Molto abili”

Un film documentario che narra la storia personale e professionale di cinque sportivi paralimpici spagnoli. Questa pellicola è stata fatta un anno dopo le Paralimpiadi di Rio 2016, a cui tutti loro hanno partecipato.

Lo sport li definisce. Dice molto su di loro, su chi sono e su come affrontano la vita. Anche su quello che vogliono raggiungere e fino a dove sono capaci di arrivare. Per alcuni è diventato un lavoro, per altri una parte fondamentale della loro esistenza. Questi cinque sportivi paralimpici originari dalla Spagna raccontano il loro rapporto personale con lo sport e come lo conciliano con le faccende quotidiane, lo studio, la famiglia e il lavoro.

Loro sono: Ricardo Ten, nuotatore nella categoria S5 e SB4 e ora ciclista nella categoria C1; Mónica Merenciano, judoka nella categoria B2; Maurice Eckhard, ciclista nella categoria C2; Ariadna Edo, nuotatrice nella categoria S13; e Kim López, pesista nella categoria T12/F12.

Cinque racconti intimi e personali in cui condividono un po’ del loro vissuto come atleti nell’ambito internazionale e, soprattutto, dimostrano la loro forza ed enorme potenziale. Con il loro esempio evidenziano che dove c’è la volontà, il sacrificio e la costanza non esistono limiti né barriere impossibili da abbattere.

Ricardo Ten
Ha gareggiato nel nuoto paralimpico a livello internazionale per più di 20 anni. È stato proclamato undici volte campione europeo e cinque volte campione del mondo. Ha rappresentato la Spagna nel nuoto a cinque edizioni dei Giochi Paralimpici e ha vinto otto medaglie alle Paralimpiadi estive tra il 1996 e il 2020, tre delle quali d’oro. È stato nominato portabandiera della Spagna alla cerimonia di apertura dei Giochi Paralimpici 2020 a Tokyo.

Nel 2017 ha iniziato a praticare più attivamente lo sci alpino e il ping pong paralimpico; poi ha deciso di concentrarsi sul ciclismo paralimpico, coronandosi campione del mondo sia nel paraciclismo su strada che su pista.

Mónica Merenciano
Ha vinto la medaglia di bronzo alle Paralimpiadi estive di Atene 2004, Pechino 2008 e Londra 2012. Ha vinto la medaglia di argento ai Campionati mondiali di Roma 2002 e la medaglia di bronzo ai Mondiali di Eger 2015. È undici volte campionessa di Spagna.

Maurice Eckhard
Ha vinto la medaglia d’oro nello scratch ai Mondiali di Pista di Canada 2020 e la medaglia di bronzo nella cronometro individuale sia alle Paralimpiadi di Londra 2012, sia ai Mondiali in Canada 2018, dove ha vinto anche un’altra medaglia d’argento. In più, ha ottenuto il quarto posto nella cronometro individuale ai Giochi Paralimpici di Pechino 2008 e di Rio 2016.

Ariadna Edo
Ha vinto la medaglia di bronzo nei 400 m stile libero ai Mondiali di Glasgow 2015, ai Giochi Paralimpici di Rio de Janeiro 2016, al Campionato europeo di Funchal 2016, e ai Campionati mondiali di Messico 2017. Ha vinto due medaglie di bronzo al Campionato europeo di Dublino 2018 e ha ottenuto il quinto posto nei 400 m stile libero ai Campionati mondiali di Londra 2019.

Kim López
Ha vinto la medaglia d’oro alle Paralimpiadi estive di Rio de Janeiro 2016 e di Tokyo 2020. Ha vinto la medaglia d’argento nel lancio del peso ai Campionati mondiali di Dubai 2019 e la medaglia d’argento nel lancio del peso e nel lancio del disco al Campionato europeo di Berlino 2018. Ha vinto la medaglia di bronzo nel lancio del peso e nel lancio del disco ai Mondiali di Londra 2017. Ha vinto la medaglia d’oro nel lancio del peso e nel lancio del disco al Campionato europeo di Grosseto 2016. Ha vinto la medaglia d’argento nel disco e la medaglia di bronzo nel peso ai Campionati mondiali di Doha 2015. Ha ottenuto doppia medaglia d’oro in peso e disco al Campionato europeo di Swansea 2014. Ha vinto la medaglia d’oro ai Campionati mondiali di Lione 2013 e il bronzo ai Campionati mondiali di Christchurch 2011 nel lancio del disco.

Guarda anche

I più visti della settimana

Sport
Docufilm: “Molto abili”

Docufilm: “Molto abili”

di
Simple Share Buttons