Libri

Commento all’Ecclesiaste

Copertina Commento all’Ecclesiaste
Collana
Opere di San Bonaventura
Anno
2015
Isbn
9788831194372
Pagine
416 - RILEGATO
Argomento
Grandi Opere
Teologia

Fra i libri dell’Antico Testamento, l’Ecclesiaste è quello che ha in ogni tempo suscitato particolarmente interesse per l’identità del suo autore, per l’organizzazione non sistematica della materia e, soprattutto, per la visione pessimistica sia della vita che dell’intera realtà. “Vanità delle vanità e tutto è vanità”: è la frase che, come sconsolato ritornello, scandisce i passaggi più intensi e significativi. San Bonaventura commenta il Libro con tale sapienza da ottenere presso i posteri un successo straordinario, testimoniato dalla quantità dei codici giunti fino a noi e dalle numerose imitazioni. L’opera è preceduta da un’ampia introduzione, in cui il santo presenta le due città all’interno delle quali ognuno deve scegliere la propria collocazione: la Babilonia della libidine perversa e la Gerusalemme delle celesti delizie. Quindi, dopo aver illustrato le quattro cause dell’opera (materiale, finale, efficiente e formale), commenta brevemente il prologo al commento dell’Ecclesiaste, scritto da san Girolamo.

Euro 74,10 78,00

Correlati

Simple Share Buttons