Libri

Discorsi sul povero Lazzaro

Copertina Discorsi sul povero Lazzaro
Collana
Testi patristici
Anno
2009
Isbn
9788831182058
Pagine
200 - BROSSURA
Argomento
Patristica

I Discorsi sul povero Lazzaro raccolgono sette omelie predicate da Giovanni Crisostomo intorno al 387 in cui l’Autore commenta la parabola del ricco e del povero Lazzaro (Lc 16, 19-31) rivolgendosi ai cristiani di Antiochia. La città, la terza dell’Impero, dopo Roma e Alessan-dria, era allora un importante centro politico ed economico, una metropoli cosmopolita e di antichissima tradi-zione cristiana. In questo ambiente vanno collocate le omelie, che costituiscono un serbatoio prezioso di informazioni sui suoi co-stumi e sulla sua storia. Giovanni si dimostra interessato ai rapporti eco-nomici fra i suoi concittadini, che rimprovera per l’ingiusta distribuzione dei beni fra ricchi e poveri, e la sua in-sistenza sull’elemosina ha lo scopo di difendere le ragioni dei poveri in un’epoca di mutamenti delle strutture economiche e di grande instabilità so-ciale. Dai Discorsi emerge con chiarezza che il rapporto fra ricchezza e povertà è per il Crisostomo funzionale al conse-guimento della salvezza: la presenza dei poveri è un’occasione per esercita-re la misericordia. In fondo, Giovanni si rivolge alla città nel suo complesso e la richiama ai suoi doveri di accoglienza e di umanità

Euro 17,85 21,00

Nella stessa collana (262)

Articoli correlati

Simple Share Buttons