L’economia civile e il principio di gratuità

Lo scopo dell’articolo è un’indagine teorica, accompagnata da alcuni studi sperimentali, attorno ai meccanismi, in molti casi inefficienti, che si innescano quando nelle transazioni economiche si abbandonano sistemi di relazioni basate sulla gratuità per sistemi fondati unicamente sui prezzi di mercato. In particolare si intende mostrare che anche dentro i meccanismi più tradizionali del mercato c’è bisogno, perché funzionino, di qualcosa di diverso rispetto al semplice e semplicistico tornaconto individuale. Neanche lo scambio di mercato può infatti funzionare col solo interesse personale: esso, per non implodere, ha bisogno che al suo interno si sviluppino più principi autonomi, tra cui il dono e la reciprocità.

 

Articolo completo disponibile in Pdf

I più letti della settimana

Il Paradiso di Simone Cristicchi

Roberto Calasso e gli Adelphi

Simple Share Buttons