La logica della gratuità  nell’economia di mercato?

L’enciclica Caritas in veritate ed il cambio di epoca
L’enciclica Caritas in veritate parla del “principio di gratuità”, della “logica del dono” e di “comunione” riferendosi non solo al campo religioso o a quello etico privato, ma in modo speciale all’economia e, in generale, a quelle che Paul Ricoeur  denomina «relazioni lunghe», pubbliche, mediate da strutture e istituzioni. L’Autore mostra che tale impostazione risponde a un cambio di epoca, alla crisi non solo economica ma culturale e ai segni di un “altro” futuro realmente possibile. In secondo luogo, indica il conseguente approfondimento teologico nella comprensione e nella prassi della Dottrina Sociale della Chiesa, approfondendo il sentiero aperto da Giovanni Paolo II. In terzo luogo, l’articolo commenta la nuova impostazione della logica economica che l’enciclica propone. Infine, tratta brevemente delle conseguenze dei punti precedenti in merito alla comprensione e alla gestione umana e umanizzante della globalizzazione.

I più letti della settimana

Dialogando con Tiziana Merletti

Il Cigno nero secondo Luigino Bruni

Si può imparare a litigare?

Simple Share Buttons