In libreria

I nostri consigli per la lettura di questa settimana

Alimentazione e ambiente – Pasquale Pellegrini, “Salviamo il mondo a tavola”, Città Nuova, euro 16,90 – Il rapporto con il cibo è qualcosa di più complesso e articolato: è ripensare la centralità del creato come luogo di relazioni sane ed equilibrate. Partendo dai bisogni nutrizionali dell’uomo, l’opera affronta i temi del consumo e degli sprechi, dell’agricoltura sostenibile e dei bisogni alimentari dell’umanità.

Narrativa – A. Strindberg, “La festa del coronamento”, Carbonio, euro 13,40: Un morente, nel delirio di febbre e morfina, ripercorre i frammenti di una esistenza trasfigurata dal ricordo. Un romanzo che, anticipando il flusso di coscienza joyciano, si conferma uno degli esperimenti narrativi più audaci del ‘900 – A. Lernet-Holenia, “Il conte Luna”, Adelphi, euro 18,00: L’A. ci trascina nel vorti­ce di uno dei suoi intrecci più audaci, tra miste­riosi delitti e fosche ombre del passato. Su tutto aleggia lo spettro del conte Luna, oscuro motore della vicenda.

Costume – Riccardo Campa, “Mar del Plata. Alfonsina Storni”, Marsilio, euro 20,00 – Argentina dei primi decenni del ‘900: benessere che adombra costumi borghesi, diritti civili e istanze egalitarie tra uomo e donna. In questa temperie culturale si delinea la personalità della poetessa e scrittrice Alfonsina Storni, originaria della Svizzera italiana e voce delle donne che, come lei, si emancipano dal patriarcato dei loro Paesi di origine.

Personaggi – G. Ceccatelli (cur.), “Danilo Dolci. La Sicilia dei poveri cristi”, Clichy, euro 7,90 – Pacifista, nonviolento, Danilo Dolci scelse di vivere nella Sicilia degli anni ’50. Del suo immenso lavoro restano il metodo educativo, le inchieste sulla criminalità e la miseria dell’isola, i progetti per irrigare le aree più aride e il coraggio di schierarsi contro i potenti, accanto agli ultimi degli ultimi.

Archeologia – M. Osanna con L. Toniolo, “Il mondo nascosto di Pompei”, Rizzoli, euro 24,00: Villa di Civita Giuliana: gli ultimi straordinari rinvenimenti effettuati nel suburbio della città sepolta dal Vesuvio per contrastare gli scavi clandestini. L’emozione della scoperta che si trasmette dagli archeologi al lettore.

Viaggi – Francesco M. Cataluccio, “Non c’è nessua Itaca. Viaggio in Lituania”, Humboldt Books, euro 16,00 – Grande esperto dell’Europa dell’est, l’A torna, dopo anni, in Lituania. Purtroppo la splendida nazione di un tempo non c’è più, distrutta dalla violenza tedesca e poi dal dominio sovietico. Ma le storie che la gente ricorda e i racconti di personaggi insoliti sono sopravvissuti. Indipendente dal 1990, la Lituania è ancora tutta da scoprire.

Comunicazione – Carlo Maria Martini, “Uscite dalla massa”, San Paolo, euro 18,00 – Il volume ripropone due testi del 1990 e 1991 in cui il card. Martini affronta il tema della comunicazione. Rileggerli a più di 30 anni dalla loro pubblicazione consente di coglierne l’attualità e la lungimiranza, la profondità e la voglia di capire il mondo che ci circonda.

Itinerari – Antonella Cilento, Solo di uomini il bosco può morire”, Aboca, euro 18,00 – L’acropoli di Cuma domina gli ultimi resti dell’antichissima Silva Gallinaria, oggi stretta fra il collettore fognario e i quintali di plastica depositati dal mare… Nell’incantevole varietà della sua flora e fauna mediterranea l’autrice ci accompagna in un itinerario che è reportage, narrazione storica, fiducia nella natura in cui possiamo ancora rinascere.

I più letti della settimana

CnWeek 2022: il programma

Simple Share Buttons