In libreria

Vi proponiamo una selezione di titoli per una lettura interessante
libri natale

Narrativa– Carmela Grande, “Il Bambino che giocava con l’acqua”, Edizioni Polistampa, euro 6,00 – L’autrice sogna di trovarsi in una terra lontana e di incontrare la madre di Gesù. Maria le racconta la sua storia: la scoperta della gravidanza, il matrimonio, l’infanzia e l’adolescenza del Figlio, fino alla sua crocifissione e alla successiva resurrezione. Addentrandosi in una dimensione poco esplorata dai Vangeli, restituisce, con sensibilità tutta femminile, l’immagine di una famiglia comune, alle prese con i problemi di tutti i giorni, raccontandoci allo stesso tempo una storia bellissima, fatta di prove e gioie, dolore e perdono, e piena di quell’affetto smisurato che Dio nutre per le proprie creature.

 

Regioni– Vito Teti, “Il senso dei luoghi. Memoria e storia dei paesi abbandonati”, Donzelli, euro 27,00 – Contro ogni apparenza i paesi abbandonati – in questo caso quelli della Calabria – non muoiono mai. Chiedono di essere sentiti, capiti, percorsi, per coglierne il senso. «Sono il luogo di una poetica», come osserva Predrag Matvejević nella presentazione di questo volume giunto alla seconda ristampa. Scritto con la sapienza fine e distillata dell’antropologo, con la tenacia del testimone e con la passione dello scrittore, è divenuto un libro di culto, che ha superato i confini dell’etnologia e ha conquistato migliaia di appassionati lettori che lo hanno adoperato come una chiave per la riscoperta delle dimensioni della memoria.

 

Giovani e fede  – Rita Bichi/Paola Bignardi (cur.), “Dio a modo mio”, Vita e Pensiero, euro 18,00 – Che rapporto hanno i giovani con la fede? A queste ed altre domande hanno risposto 150 giovani tra i diciotto e i ventinove anni, tutti battezzati, del Nord, Centro e Sud Italia. Cinquanta tra coloro che si sono dichiarati credenti nella prima fase della ricerca, promossa dall’ente fondatore dell’Università Cattolica Istituto Giuseppe Toniolo di Studi Superiori, sono stati di nuovo intervistati e hanno raccontato – per la prima volta nel nostro Paese con tale estensione e profondità di indagine – la loro esperienza di fede e il loro vissuto religioso, rivelando un interessante spaccato di questa intima dimensione della vita, delle sue luci e delle sue ombre.

 

Biografie – Antonio Furioli, “Etiope tra gli etiopi”, San Paolo, euro 10,00 – Ricco di date, nomi, luoghi e persone, ma soprattutto di una filigrana ininterrotta di eventi straordinari, il volume illustra la vita, il carisma e la missione, culminata nel martirio, di Giustino de Jacobis (1800-1860), testimone del Vangelo in Abissinia. La sofferenza è stata radice della fecondità apostolica di un uomo fuori del comune, strumento di rinascita della Chiesa cattolica presso un antichissimo e nobile popolo africano.

Leggi anche

I più letti della settimana

Altri articoli

Simple Share Buttons