Fuori Spagna e Danimarca

Continuano le sorprese nel mondiale di calcio in svolgimento in Russia. La Croazia batte la Danimarca e la Russia batte la super favorita Spagna. Fine di un ciclo?

Croazia-Danimarca

Sembrava l’ennesimo capitolo di una squadra bellissima e da sempre incompiuta: stavolta, però, la lotteria dei rigori premia una Croazia che non è stata splendida e scintillante come nei gironi, grazie anche a una Danimarca come sempre coriacea e solidissima. I tiri dagli undici metri, proprio quando stavano per voltare la faccia a Modric e compagni, hanno accompagnato la squadra balcanica ai quarti di finale dei Mondiali 2018, dove incontrerà i padroni di casa della Russia: eroe della serata il portiere Subasic, strepitoso nel parare tre penalty ai danesi, concedendo al suo compagno di squadra Rakitic l’onere di realizzare il rigore decisivo, mandando in visibilio la folta rappresentanza croata giunta a Nizny Novgorod. Leggi tutto qui.

Russia-Spagna

Dopo la pirotecnica vittoria di ieri della Francia sull’Argentina di Messi e a seguire quella dell’Uruguay sul Portogallo di Cristiano Ronaldo, anche al secondo giorno degli ottavi di finale di questi mondiali di calcio, sono diverse stelle del calcio a piangere lacrime amare. Al Luzhniki di Mosca, è a sorpresa la Russia padrona di casa a sconfiggere la Spagna, considerata fino a poche ore fa – insieme con il Brasile – come la compagine favorita per la vittoria del titolo finale.  Decisivi gli errori dal dischetto di Koke e Iago Aspas, dopo centoventi minuti di gioco chiusi sul punteggio di 1-1. Leggi tutto qui.

Leggi anche

I più letti della settimana

Altri articoli

Simple Share Buttons