Tanti auguri, senatrice Segre!

Era una ragazzina di 14 anni quando fu deportata nei campi di concentramento. Oggi la senatrice Liliana Segre compie novant’anni e dietro di sé ha tracciato un percorso fatto di testimonianza, recupero della memoria, impegno per la democrazia. «Coltivare la Memoria – ha detto in un’intervista a La Repubblica – è ancora oggi un vaccino prezioso contro l’indifferenza e ci aiuta, in un mondo così pieno di ingiustizie e di sofferenze, a ricordare che ciascuno di noi ha una coscienza e la può usare». Alla senatrice ha fatto gli auguri – tra gli altri – il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, che l’ha anche ringraziata per la sua alta e preziosa testimonianza contro l’odio e la violenza, in difesa dei diritti di tutti e nel rifiuto di ogni discriminazione.

La senatrice a vita Liliana Segre.
The Yellow Star badge of Heinz-Joachim Aris (Dresden 1941) reading 'Jew' is displayed  in a showcase during a press preview in the new special exhibition 'Shoes of the Dead - Dresden and the Shoah' at the Military History Museum in Dresden in Dresden, eastern Germany, Wednesday, Jan. 22, 2014.  The exhibition    is in remembrance of  Jewish citizens who were transported from  Dresden’s train stations to the Nazi concentration camps. The exhibition starts on Jan. 23, 2014 and lasts until March 25, 2014.. (AP Photo/Jens Meyer)
ANSA/ANGELO CARCONI
ANSA/DUILIO PIAGGESI
Simple Share Buttons