Srebrenica 25 anni dopo

Ricordiamo oggi il massacro di uomini e ragazzi avvenuto nel 1995 nella città bosniaca di Srebrenica, dichiarata “zona protetta” dall’Onu nel 1993. Nonostante questo, in quei giorni le truppe serbe dettero la caccia nei dintorni di Srebrenica a più di 8 mila uomini, soprattutto musulmani, e consumarono la più grande carneficina europea dopo la Seconda guerra mondiale, e ogni anno altri corpi vengono trovati e seppelliti. E sono ancora circa mille le vittime che mancano all’appello. (foto Ap)

Simple Share Buttons