Terremoto in Croazia

Due scosse di magnitudo 5.3 hanno fatto tremare la Croazia, ieri mattina, mettendo in difficoltà la popolazione che si trovava chiusa in casa per l’emergenza coronavirus. Decine i feriti. Il terremoto è stato avvertito anche in Bosnia, Ungheria, Slovenia e Austria. Alle due prime scosse ne sono seguite molte altre, di minore intensità. Tantissimi gli abitanti di Zagabria, la capitale della Croazia, che hanno dormito in macchina, in condizioni disagevoli anche per il freddo che nonostante la primavera è tornato a colpire l’Europa. Su circa tre milioni di abitanti, 300 risultano positivi al coronavirus.

People rest in park after an earthquake in Zagreb, Croatia, Sunday, March 22, 2020. A strong earthquake shook Croatia and its capital on Sunday, causing widespread damage and panic.(AP Photo/Darko Bandic)
Firefighters carry a person on a stretcher after an earthquake in Zagreb, Croatia, Sunday, March 22, 2020. A strong earthquake shook Croatia and its capital on Sunday, causing widespread damage and panic. (AP Photo)
Simple Share Buttons