Oggi nel mondo

L’Italia è il “Paese delle culle vuote”. Lo dicono i dati più recenti che riguardano il tasso di natalità e il numero dei decessi. Nel 2019 sono nati in Italia solo 435 mila bambini, un numero che potrebbe trarre in inganno perché apparentemente elevato ma che, se comparato al numero dei decessi (647 mila) non lascia scampo all’evidenza: le nascite sono al minimo storico.
In Thailandia però sono proprio i bambini a rendere omaggio alle vittime della strage avvenuta lo scorso 8 febbraio a Nakhon Ratchasima per mano del sergente Jakraphanth Thomma. Il bilancio è di 30 morti e 58 feriti.
Oggi è anche il giorno del voto al Senato per il caso Gregoretti. Il segretario della Lega Nord Matteo Salvini attende il risultato del voto in serata, quando alle 19 verranno chiuse le urne a Palazzo Madama e si saprà se verrà portata avanti l’ipotesi di accusa all’ex ministro dell’Interno per sequestro di persona nei confronti dei 131 migranti rimasti quattro giorni sulla nave militare prima dello sbarco ad Augusta (SR) il 31 luglio scorso.

Sempre meno nascite (Photo by: Sina Schuldt/picture-alliance/dpa/AP Images)
Sempre meno nascite (AP Photo/Seth Wenig, File)
Sempre meno nascite (Photo by: Silas Stein/picture-alliance/dpa/AP Images)
Thailandia, Sparatoria centro commerciale a Korat si ricordano le vittimeThailandia, Sparatoria centro commerciale; si ricordano le vittime (AP Photo/Sakchai Lalit)
Thailandia, Sparatoria centro commerciale a Korat si ricordano le vittimeThailandia, Sparatoria centro commerciale; si ricordano le vittime (AP Photo/Sakchai Lalit)
Thailandia, Sparatoria centro commerciale a Korat si ricordano le vittimeThailandia, Sparatoria centro commerciale; si ricordano le vittime (AP Photo/Sakchai Lalit)
Matteo Salvini in attesa del voto al Senato (Foto Roberto Monaldo / LaPresse)
Matteo Salvini in attesa del voto al Senato (Foto Roberto Monaldo / LaPresse)
Matteo Salvini in attesa del voto al Senato (Foto Roberto Monaldo / LaPresse)
Simple Share Buttons