Proteste a Lesbo

Manifestazioni e proteste nel Comune di Mitilene durante un raduno sull’isola di Lesbo, nel nord-est dell’Egeo, in Grecia. I residenti locali e gli imprenditori hanno organizzato una giornata di protesta sulle isole greche più duramente colpite dall’emigrazione, chiedendo al governo greco di alleviare il grave sovraffollamento dei campi profughi in condizioni sempre più precarie. Si è trattato di uno sciopero generale con interruzione di servizi pubblici nelle isole greche di Lesbo, Samo e Chios. «Nel più grande campo di Moria sull’isola di Lesbo  – scrive l’Ansa – ci sono più di 19.000 richiedenti asilo in un campo con una capacità di 2.840 persone».

Simple Share Buttons