Situazione critica in Kashmir

Il governo indiano, con un ordine presidenziale, ha improvvisamente revocato lo status speciale che la costituzione assegna alla zona del Kashmir, da molti anni oggetto di disputa territoriale tra India e Pakistan.

Nel frattempo migliaia di nuove truppe sono state schierate di recente, mentre alcuni servizi Internet e telefonici sono stati interrotti nella regione dell’Himalaya, dove una forte percentuale della popolazione (in maggioranza musulmana) si oppone al “dominio” indiano.

Mentre in India festeggiano coloro che ritengono che questo territorio sia parte integrante della nazione, nel vicino Pakistan i manifestanti espongono striscioni che chiedono di «fermare il genocidio del popolo del Kashmir nella sua pacifica lotta per il diritto all’auto-determinazione». (AP Photo / Manish Swarup e BK Bangash).

Simple Share Buttons