Il sogno disperato dei migranti centroamericani

Il muro di confine che separa San Diego (Usa) da Tijuana (Messico), corre lungo il confine fino ad incontrare l’Oceano Pacifico. È uno dei luoghi di attesa dei migranti che sperano di entrare negli Stati Uniti. Il nuovo accordo sull’immigrazione siglato tra i due stati, però, prevede un giro di vite: i richiedenti asilo centroamericani dovranno attendere in Messico, mentre i loro casi vengono esaminati dai tribunali per l’immigrazione degli Stati Uniti. Nel frattempo il flusso di disperati verso nord non si arresta, nonostante i maggiori controlli dell’esercito al confine meridionale del Messico (AP Photo / Gregory Bull)

 

Simple Share Buttons