Atlete e professioniste, primo passo per cambiare

Erano professioniste prima e sul campo lo sono anche oggi. Presto, si spera, lo diventeranno anche sulla carta e a livello economico e contributivo. Il primo passo verso una vera equiparazione tra atleti dei diversi sessi lo ha fatto, finalmente, il governo con un emendamento presentato da Nannicini (Pd) e Matrisciano (M5S) in commissione Bilancio, che ha introdotto un esonero contributivo per tre anni, al 100%, per i contratti che saranno stipulati dalle società sportive con le atlete. Il prossimo passo verso il pieno rispetto dei diritti delle donne adesso dovrà essere compiuto dalle Federazioni.

Barbara Bonansea (nazionale italiana femminile di calcio)
Vanessa Ferrari
Federica Brignone, Sofia Goggia e Nadia Fanchini
Simple Share Buttons