Uno sguardo italiano

Vero e Falso è il titolo della prima mostra personale di Niko Giovanni Coniglio, giovane e apprezzato fotografo toscano. Quattro sono fondamentalmente le sezioni tematiche della mostra, le quali permetteranno una visione chiara della produzione fotografica e degli interessi dell’autore, in cui emerge, come genere dominante, il ritratto.

Niko Coniglio procede per aree di lavoro, mostrando una grande spazialità di interessi, in cui il corpo deve assumersi la responsabilità di raccontare qualcosa che può enfatizzare il potenziale affidato allo sguardo.

Volti che appartengono a persone provenienti da urgenze sociali, umane/umanitarie o di rappresentazione pubblicitaria, i quali esprimono la volontà e necessità del fotografo di entrare in empatia con il soggetto fotografato, creando un rapporto di sottile fiducia tra chi guarda e chi è guardato.

In un’intervista rilasciata tempo fa, Niko dichiarava «…non ci sono segreti per cogliere l’espressività di una persona. Bisogna essere preparati, avere l’attrezzatura, ma poi quello che conta è il modo con cui ti relazioni con chi devi fotografare. Occorre essere bravi. Guadagnarsi la fiducia delle persone. E spesso uno è costretto a farlo in poco tempo».

SGUARDO ITALIANO 4
Niko Giovanni Coniglio, Vero e Falso
San Gimignano, Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea
9 ottobre – 9 novembre 2019

niko2610@gmail.com
Simple Share Buttons