Settimane roventi

Dagli spaventosi incendi in California, Grecia e Portogallo, al caldo torrido di Praga, Russia e Spagna. Dalle spiagge cinesi, affollate all’inverosimile come veri formicai umani, alle renne della Lapponia, che per sfuggire a una temperatura mai sperimentata si avvicinano ai corsi d’acqua nonostante siano affollati di bagnanti. Di fronte a un allarme globale ormai continuo e sotto l’incubo dei piromani che continuano imperterriti le loro gesta criminali, la politica si divide tra chi in mala fede si ostina a negare i cambiamenti climatici, e chi preferisce finanziare gli interventi di emergenza dei Canadair invece di affrontare scientificamente il problema degli incendi con un minimo di prevenzione.

Simple Share Buttons