In India si festeggia la primavera

La festa Holi celebra l’arrivo della buona stagione: le temperature calde, un buon raccolto, la sconfitta del male. Milioni di persone si riversano in strada, lanciandosi polveri colorate l’un con l’altro e tirandosi palloni pieni d’acqua. Detta anche festa dei colori, è una delle più importanti ricorrenze indiane, ed è molto sentita soprattutto nei Paesi dove è più diffusa la religione induista, parliamo quindi del Nepal, del Bangladesh, del Pakistan. La manifestazione è sconsigliata a chi soffre d’asma o di altre patologie respiratorie, in quanto spesso si viene colpiti dalle polveri colorate anche in viso, pertanto l’utilizzo di occhiali protettivi può essere una scelta vincente.

Indian revelers, faces smeared with colored powder, celebrate Holi, the Hindu festival of colors in Allahabad, India, Friday, March 2, 2018. The festival, a celebration of warm weather, good harvests and the defeat of evil, brings out millions of people, from toddlers to the elderly, to throw powder at one another and play with water balloons and squirt guns. (AP Photo/Rajesh Kumar Singh)
I
Simple Share Buttons