Energia prodotta dal vapore acqueo

Un metodo innovativo per produrre elettricità. La nuova scoperta è opera di una ricercatrice brasiliana di 22 anni, Kelly Moreira, che spera che possa essere utilizzata nelle case, specialmente nelle comunità più povere, che potrebbero beneficiare del basso costo.  

In Brasile una giovane ricercatrice ha dimostrato come sia possibile produrre elettricità da carta, grafite e vapore. Lei è Kelly Moreira, 22 anni, studentessa della Santa Maria Federal University, nello Stato meridionale del Brasile, nel Rio Grande do Sul. Una scoperta che apre nuove possibilità di elettricità economica e sostenibile soprattutto per le comunità più povere. Pensate che per generare energia sufficiente per alimentare un piccolo albero di Natale, basta usare circa un centesimo di carta e vernice di grafite. Kelly infatti utilizza vernice di grafite nera su carta marrone. Il procedimento va effettuato spalmando la vernice su diversi fogli che poi vengono impilati insieme. Le “batterie” improvvisate assorbono e producono energia dal vapore acqueo nell’aria. Questa invenzione non coinvolge nessun elettrochimico perché sfrutta solo gli ioni presenti nell’atmosfera. In questo modo questi elementi rendono la batteria sostenibile ed ecologica. Attraverso la sua invenzione Kelly è riuscita ad alimentare fino a 60 lampadine a led.

«Quando abbiamo iniziato, abbiamo avuto pochissima energia», ha affermato all’agenzia di stampa Reuters, Thiago Augusto, consulente di ricerca di Moreira. «Oggi, con lo sviluppo della ricerca di Kelly, abbiamo avuto abbastanza energia per alimentare 50 o 60 lampadine a Led ogni dieci secondi. È una notevole quantità di energia che è gratuita e che proviene dall’ambiente».

Questa tecnologia è ancora in fase di sviluppo iniziale, ma Kelly spera che alla fine possa essere utilizzata nelle case, specialmente nelle comunità più povere, che potrebbero beneficiare del basso costo. «Non crediamo che questo sostituirà altre fonti di energia – ha affermato Moreira -, ma oggi nel mondo altre fonti energetiche sostenibili e rinnovabili sono sempre ben accette».

È davvero un metodo innovativo per generare elettricità.

Leggi anche

I più letti della settimana

Altri articoli

Simple Share Buttons