LIBRI

Commento ai profeti minori

luglio 2020

Girolamo compose i commenti a Malachia e Osea nel 406; nel prologo del primo è presente un accenno al commento di Origene, in cui Malachia era ritenuto un angelo: Girolamo rigetta quest’interpretazione, seguendo la tradizione ebraica che identifica il profeta con Esdra; sono assenti citazioni, allusioni o semplici menzioni di autori classici. L’ampio commento in tre libri a Osea è un’originale fusione di componenti di origine varia: tradizione rabbinica, esegesi patristica (Origene su tutti) e cultura profana. Secondo Girolamo, le disgrazie matrimoniali del profeta sono un’allegoria dei tradimenti commessi da Israele contro il patto stipulato con Dio; largo spazio è concesso a preziosi richiami alla letteratura latina, soprattutto nei prologhi…

LIBRI

Pensare la fede nell’orizzonte della salvezza

luglio 2020

«L’uomo riceve il sentimento di Dio». Antonio Rosmini ci lascia in eredità l’intelligente suggestione di prendere sul serio la dimensione interiore della rivelazione. Ciò implica un attento sguardo sull’atto di fede capace di ri-conoscere il senso (significato e orientamento) dell’uomo nel suo riferirsi a Dio che sempre lo precede perchè lo abita. Dio nella sua «realità» più vera – e quindi più affidabile – si rivela in un “sentimento fondamentale credente” che è già “sentimento” di salvezza e che porta in sé un’irresistibile vocazione all’amore. Il saggio propone, quindi, un nuovo capitolo del manuale di teologia fondamentale che renda ragione di una fede cristologica ridefinita dal suo “ministero soteriologico”.

LIBRI

Pionieri nella solidarietà con i migranti

giugno 2020

Siamo nell’era delle migrazioni: oggi più di 250 milioni di persone, per scelta o perché costrette, vivono in un Paese diverso dal proprio. Non è la prima volta che nella storia, anche recente, si verificano migrazioni di massa. Nella seconda metà del XIX secolo erano gli Europei che si mettevano in viaggio, a milioni, soprattutto verso l’America. Questa pubblicazione documenta la strategia vincente adottata dal Vescovo Giovanni Battista Scalabrini e da Madre Francesca Saverio Cabrini nel rispondere alle esigenze religiose e sociali dei migranti. Oggi, a distanza di oltre un secolo, la loro visione può ancora ispirare l’opera della Chiesa e della società nel campo delle migrazioni internazionali.

LIBRI

In fuga per la verità

giugno 2020

Pasquale Foresi (1929-2015) è personaggio oggi poco noto. Eppure negli anni CInquanta-Sessanta era stato uno dei più dinamici protagonisti della scena cattolica italiana. Da adolescente aveva partecipato attivamente alle ultime fasi della guerra. Tornato agli affetti familiari ancora sedicenne, entrò sorprendentemente in seminario, ma ne uscì quattro anni più tardi perché convinto che la Chiesa cattolica non riuscisse più a rendere attuale il Vangelo. Incontrò in quei frangenti, sul volgere del 1949, Chiara Lubich e il Movimento dei Focolari, ancora nella sua fase iniziale, ed entrò subito a farne parte attiva, anche perché coinvolto in ciò dalla fondatrice, che lo associò a sé quasi immediatamente, assieme all’onorevole Giordani, nella sua…

LIBRI

D’Improvviso

giugno 2020

«Questa via comincia da Platone. Dal mito della caverna nell’esposizione di Martino che, seguendo il “racconto” platonico, mostra la confluenza “del non” nell’improvvisa attimalità dell’apertura al vero: liberato dalle catene che lo tenevano legato nel fondo della caverna, il prigioniero, nell’istante in cui vede le cose alla luce del sole, s’accorge che esse sono non così come le vedeva prima nel buio, mere immagini sulla parete della caverna. “Non così”, altra "dictio" di cui Martino fa uso lungo l’intero saggio: altra, ma non terza, perché “non così” spiega il “no” integrandolo. Il senso e la “necessità” di questa integrazione, che l’autore introduce commentando il mito platonico, ha un’importanza fondamentale per…

LIBRI

Non date a Cesare quel che è di Dio

maggio 2020

Dal libro di Giosuè al libro dei re dei Re la storia delle tribù di Israele segue un percorso lineare: si occupa una terra e poi si edifica uno Stato. Ma qual è la forma ideale del popolo di Dio? Può calarsi in una forma mondana? I libri storici dell’Antico Testamento mostrano una dimensione poco edificante dei capi del popolo e sollevano molte domande di attualità. La Bibbia ha fornito un repertorio di miti e di formule per la storia politica dell’Occidente, ma forse essi sono stati usati in senso opposto a quello del messaggio teologico biblico.

Catalogo libri ed e-book
Totale risultati: 2352
  • Libri (2352)
  • Autori (2190)
Visualizza tutti i nostri e-book
Pagina 5 di 236
Simple Share Buttons