Burkini e identità

In Francia riammesso dal Consiglio di Stato il burkini sulle spiagge in nome dei principi liberali e democratici. Il costume usato da molte donne musulmane era stato vietato dai sindaci di alcuni comuni del Sud del Paese
Donna in burlini foto Ap

Il Consiglio di Stato francese riammette i burkini sulle spiagge dell'esagono. In nome dei principi liberali e democratici. Bene, credo che i sindaci del Sud del Paese che li avevano vietati avessero travalicato la sottile linea di demarcazione che, nelle nostre società, impedisce al "politicamente corretto" di diventare "politicamente imposto" e quindi scorretto.

 

Certamente le questioni sulla libertà (e sull'uguaglianza nonché sulla fraternità) della donna (e dell'uomo!) debbono continuare ad essere al centro delle discussioni, ma senza che diventino motivi esclusivamente identitari, e quindi includenti gli assecondanti ed escludenti chi non accetta certe convenzioni. L'abbigliamento può essere criterio dirimente? Ne dubito.

Leggi anche

I più letti della settimana

Altri articoli

Simple Share Buttons