Brasile. Leggi ambientali in corso

Un progetto di legge obbliga riduzioni fino a 38,9 per cento delle emissioni di gas serra.

Come il presidente Usa, Barack Obama, e l’Agenzia di protezione ambientale degli Stati Uniti hanno imposto al settore industriale e quello energetico una riduzione delle emissioni dei gas serra, riconoscendo ufficialmente tali emissioni come nocive per la salute, anche il parlamento brasiliano ha mostrato di accogliere una strategia adeguata in campo ambientale. Il Senato ha approvato lo scorso 25 novembre il progetto per una politica nazionale sul cambiamento climatico, che fissa per legge la riduzione delle emissioni fino al 38,9 per cento. La relatrice del progetto di legge è la senatrice Marina Silva, del partito verde, attualmente tra i partecipanti della conferenza internazionale sul clima di Copenhagen e probabile candidata alle prossime elezioni  presidenziali brasiliane. Grande dibattito si prevede nel Paese in occasione dell’esame del progetto presso la Camera dei Deputati del grande stato sudamericano.

 

(AF_Cidade_Nova_Brasil_2009/12/09)

Leggi anche

I più letti della settimana

Altri articoli

Simple Share Buttons