Agricoltura 
ecologica integrale

All’inizio della pandemia Covid-19, le Filippine sono entrate in lockdown per un mese. Vivendo alla giornata, tanti si sono detti: «Se rimaniamo a casa, forse non moriremo di virus, ma moriremo di fame». La comunità del Movimento dei Focolari di Aklan ha preso sul serio la sfida della situazione dei più vulnerabili per aiutarli a raggiungere il necessario per garantirne la sopravvivenza.

Scarica l’articolo in pdf /

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Per visualizzarlo effettua il login

Non sei un utente abbonato?

I più letti della settimana

No vax, no tax, no fax, no sax…

No vax, no tax, no fax, no sax…

Domande sui fatti di Voghera

Simple Share Buttons