Accordo tra Unione Africana e Comunità di S. Egidio

Un rafforzamento della cooperazione tra i due organismi
Giovedì 15 luglio è stato firmato ad Addis Abeba il Protocollo di accordo di cooperazione tra la Comunità di S. Egidio e la Commissione dell’Unione Africana, alla quale la Comunità partecipa come osservatore. L’accordo riconosce l’importante ruolo svolto dalla Comunità di Sant’Egidio nella ricerca della pace e nella lotta alla povertà in Africa, rafforzando la collaborazione tra le due organizzazioni.

Il presidente della Commissione Jean Ping ha espresso la propria soddisfazione di «avere la Comunità di S. Egidio come partner» nel continente, sottolineando il ruolo di mediazione che questa ha svolto e continua a svolgere in molte situazioni di crisi e individuando alcune aree di possibile comune intervento futuro.

L’accordo tra Ua e Sant’Egidio prevede tra l’altro il conferimento dello statuto di facilitatore e la facoltà di divenire comediatori.

 

Città Nuova_Italia_2010/07/19

Leggi anche

I più letti della settimana

Altri articoli

Simple Share Buttons