In primo piano

I libri / Novità

Le riviste / Novità

blog

fotogallery

  • Un momento della manifestazione, organizzata dalla Comunita' di Sant'Egidio e la Comunita' ebraica della Capitale, in ricordo del rastrellamento del ghetto di Roma avvenuto il 16 ottobre 1943, Roma, 16 ottobre 2012.   ANSA / ETTORE FERRARI

    Non c'è futuro senza memoria

    Dall’archivio Ap. Foto storiche e immagini di repertorio delle manifestioni che ogni  anno il 16 ottobre si tengono per ricordare il rastrellamento nazifscista del quartiere dell’antico ebraico del Ghetto a Roma avvenuto quel “sabato nero” del 1943. Alle 5.15 del… Mostra

  • Un momento della manifestazione, organizzata dalla Comunita' di Sant'Egidio e la Comunita' ebraica della Capitale, in ricordo del rastrellamento del ghetto di Roma avvenuto il 16 ottobre 1943, Roma, 16 ottobre 2012.   ANSA / ETTORE FERRARI

    Non c'è futuro senza memoria

    Dall’archivio Ap. Foto storiche e immagini di repertorio delle manifestioni che ogni  anno il 16 ottobre si tengono per ricordare il rastrellamento nazifscista del quartiere dell’antico ebraico del Ghetto a Roma avvenuto quel “sabato nero” del 1943. Alle 5.15 del… Mostra

  • Un momento della manifestazione, organizzata dalla Comunita' di Sant'Egidio e la Comunita' ebraica della Capitale, in ricordo del rastrellamento del ghetto di Roma avvenuto il 16 ottobre 1943, Roma, 16 ottobre 2012.   ANSA / ETTORE FERRARI

    Non c'è futuro senza memoria

    Dall’archivio Ap. Foto storiche e immagini di repertorio delle manifestioni che ogni  anno il 16 ottobre si tengono per ricordare il rastrellamento nazifscista del quartiere dell’antico ebraico del Ghetto a Roma avvenuto quel “sabato nero” del 1943. Alle 5.15 del… Mostra

  • Una immagine d'epoca raffigurante bimbi nel ghetto (Lazzaro Moscato e Anselmo Bruno), tratta dal volume '16.10.1943. Li hanno portati via', che raccoglie missive, corrispondenze, report, dossier e fotografie sui bambini romani ebrei deportati e mai ritornati a casa. Furono 1.259 le persone della comunità ebraica romana (tra i quali 207 bambini, 363 uomini e 689 donne) rastrellate dai soldati tedeschi della Gestapo tra le 5,30 e le 14 di sabato 16 ottobre 1943 nel ghetto di Roma, tra Via del Portico d'Ottavia e le strade adiacenti. Una data che quest'anno assume un valore particolare per la ricorrenza dei 70 anni della razzia e per le polemiche seguite alla scelta dei far svolgere i funerali di Erich Priebke proprio il 15 ottobre.    ANSA / US ++NO SALES EDITORIAL USE ONLY++

    Non c'è futuro senza memoria

    Dall’archivio Ap. Foto storiche e immagini di repertorio delle manifestioni che ogni  anno il 16 ottobre si tengono per ricordare il rastrellamento nazifscista del quartiere dell’antico ebraico del Ghetto a Roma avvenuto quel “sabato nero” del 1943. Alle 5.15 del… Mostra

  • Una immagine d'epoca raffigurante tra gli altri le piccole sorelle Fiorella e Luciana Anticoli, tratta dal volume '16.10.1943. Li hanno portati via', che raccoglie missive, corrispondenze, report, dossier e fotografie sui bambini romani ebrei deportati.  Furono 1.259 le persone della comunità ebraica romana (tra i quali 207 bambini, 363 uomini e 689 donne) rastrellate dai soldati tedeschi della Gestapo tra le 5,30 e le 14 di sabato 16 ottobre 1943 nel ghetto di Roma, tra Via del Portico d'Ottavia e le strade adiacenti. Una data che quest'anno assume un valore particolare per la ricorrenza dei 70 anni della razzia e per le polemiche seguite alla scelta dei far svolgere i funerali di Erich Priebke proprio il 15 ottobre.     ANSA / US ++NO SALES EDITORIAL USE ONLY++

    Non c'è futuro senza memoria

    Dall’archivio Ap. Foto storiche e immagini di repertorio delle manifestioni che ogni  anno il 16 ottobre si tengono per ricordare il rastrellamento nazifscista del quartiere dell’antico ebraico del Ghetto a Roma avvenuto quel “sabato nero” del 1943. Alle 5.15 del… Mostra

  • Una immagine d'epoca raffigurante la piccola Costanza Sermoneta, tratta dal volume '16.10.1943. Li hanno portati via', che raccoglie missive, corrispondenze, report, dossier e fotografie sui bambini romani ebrei deportati. Furono 1.259 le persone della comunità ebraica romana (tra i quali 207 bambini, 363 uomini e 689 donne) rastrellate dai soldati tedeschi della Gestapo tra le 5,30 e le 14 di sabato 16 ottobre 1943 nel ghetto di Roma, tra Via del Portico d'Ottavia e le strade adiacenti. Una data che quest'anno assume un valore particolare per la ricorrenza dei 70 anni della razzia e per le polemiche seguite alla scelta dei far svolgere i funerali di Erich Priebke proprio il 15 ottobre.           ANSA / US ++NO SALES EDITORIAL USE ONLY++

    Non c'è futuro senza memoria

    Dall’archivio Ap. Foto storiche e immagini di repertorio delle manifestioni che ogni  anno il 16 ottobre si tengono per ricordare il rastrellamento nazifscista del quartiere dell’antico ebraico del Ghetto a Roma avvenuto quel “sabato nero” del 1943. Alle 5.15 del… Mostra

  • Una manifestazione in ricordo del rastrellamento nel ghetto di Roma avvenuto il 16 ottobre 1943, in un'immagine ripresa il 16 ottobre 2012. Furono 1.259 le persone della comunità ebraica romana (tra i quali 207 bambini, 363 uomini e 689 donne) rastrellate dai soldati tedeschi della Gestapo tra le 5,30 e le 14 di sabato 16 ottobre 1943 nel ghetto di Roma, tra Via del Portico d'Ottavia e le strade adiacenti. Una data che quest'anno assume un valore particolare per la ricorrenza dei 70 anni della razzia e per le polemiche seguite alla scelta dei far svolgere i funerali di Erich Priebke proprio il 15 ottobre.     ANSA / ETTORE FERRARI

    Non c'è futuro senza memoria

    Dall’archivio Ap. Foto storiche e immagini di repertorio delle manifestioni che ogni  anno il 16 ottobre si tengono per ricordare il rastrellamento nazifscista del quartiere dell’antico ebraico del Ghetto a Roma avvenuto quel “sabato nero” del 1943. Alle 5.15 del… Mostra

  • Una manifestazione in ricordo del rastrellamento nel ghetto di Roma avvenuto il 16 ottobre 1943, in un'immagine ripresa il 16 ottobre 2012. Furono 1.259 le persone della comunità ebraica romana (tra i quali 207 bambini, 363 uomini e 689 donne) rastrellate dai soldati tedeschi della Gestapo tra le 5,30 e le 14 di sabato 16 ottobre 1943 nel ghetto di Roma, tra Via del Portico d'Ottavia e le strade adiacenti. Una data che quest'anno assume un valore particolare per la ricorrenza dei 70 anni della razzia e per le polemiche seguite alla scelta dei far svolgere i funerali di Erich Priebke proprio il 15 ottobre.     ANSA / ETTORE FERRARI

    Non c'è futuro senza memoria

    Dall’archivio Ap. Foto storiche e immagini di repertorio delle manifestioni che ogni  anno il 16 ottobre si tengono per ricordare il rastrellamento nazifscista del quartiere dell’antico ebraico del Ghetto a Roma avvenuto quel “sabato nero” del 1943. Alle 5.15 del… Mostra

  • Una veduta generale della sinagoga della Capitale dove si svolge la cerimonia per i 70 anni dal rastrellamento nazista del Ghetto, 16 ottobre 2013.
ANSA/ETTORE FERRARI

    Non c'è futuro senza memoria

    Dall’archivio Ap. Foto storiche e immagini di repertorio delle manifestioni che ogni  anno il 16 ottobre si tengono per ricordare il rastrellamento nazifscista del quartiere dell’antico ebraico del Ghetto a Roma avvenuto quel “sabato nero” del 1943. Alle 5.15 del… Mostra

  • Il rabbino capo della Comunità ebraica di Roma Riccardo Di Segni nella sinagoga della Capitale dove si svolge la cerimonia per i 70 anni dal rastrellamento nazista del Ghetto, 16 ottobre 2013.
ANSA/ETTORE FERRARI

    Non c'è futuro senza memoria

    Dall’archivio Ap. Foto storiche e immagini di repertorio delle manifestioni che ogni  anno il 16 ottobre si tengono per ricordare il rastrellamento nazifscista del quartiere dell’antico ebraico del Ghetto a Roma avvenuto quel “sabato nero” del 1943. Alle 5.15 del… Mostra

  • Una fantastica Barcolana
  • Romero e Paolo VI santi
  • La giornata alimentare dei bambini
  • Tempo tropicale
  • Pace, marciare perché? Per cosa?

Rubriche

I più letti della settimana

Altri articoli

Simple Share Buttons