2012: un anno con “Unità e Carismi”

Unità e Carismi

Il piano economico decennale del governo cinese vuole valorizzare il ricco patrimonio culturale e approfondire l’identità tradizionale confuciana. In un’Europa in crisi economica e identitaria perché non prendere in rilievo anche noi le nostre radici, in particolare I carismi che hanno fatto l’Europa? Sarà questo, tra l’altro, il titolo del terzo volume che apparirà nel 2012, a cura di “Unità e Carismi”, nella sua collana “Carismi”.

L’identità europea è frutto di tanti apporti, quello classico greco-romano, quello ebraico, germanico, dei popoli slavi, come quelli successivi dell’Illuminismo, del Marxismo, della scienza e della tecnica. Il cristianesimo rimane comunque una realtà determinante, a partire soprattutto dalle sue multiformi esperienze carismatiche che hanno dato vita a forme di pensiero, atteggiamenti spirituali e opere fondamentali di civiltà.

La nostra rivista vuole offrire il suo piccolo, ma decisivo contributo, alla riscoperta della dimensione storica dei carismi e della loro attualità, nella convinzione che anche oggi lo Spirito Santo continua a muovere la storia infondendovi impulsi nuovi e creativi. Non è un caso che essa venga edita in otto delle principali lingue europee, alle quali, nel nuovo anno, si aggiungerà quella lituana.

Nel prossimo anno speriamo che la recezione attiva e partecipata della rivista coinvolga i suoi lettori in un rinnovato interesse per le radici cristiane della nostra cultura e offra ad ognuno spunti per vivere una spiritualità permeata dai doni dello Spirito e aperta al dialogo con tutte le culture, così da ridare ad un’Europa stanca, fondata speranza e fiducia.
Per testimoniare il contributo culturale e sociale dei carismi potremmo ritrovarci in tanti, religiosi e religiose, a LoppianoLab (settembre 2012), l’evento culturale proposto dalla cittadella internazionale del Movimento dei Focolari, dal Gruppo editoriale Città Nuova, dall’Università Sophia e dal Polo industriale Lionello Bonfanti.

Nel 2012 prevediamo queste tematiche: Nuovi popoli, nuove frontiere, una riflessione sulla nostra realtà sociale ed ecclesiale sempre più interculturale; Preghiera e unione con Dio, per approfondire un aspetto della vita di fede; Nuova evangelizzazione e giovani, un contributo al prossimo Sinodo; Fondatori e cambiamento, per cercare di rispondere (positivamente) alla domanda se nel contesto attuale della vita consacrata i fondatori abbiano ancora una parola da poter dire; Le Nuove Comunità, uno spazio di dialogo e comunione con le realtà ecclesiali più recenti.

Infine, vorremmo segnalare la partecipazione di “Unità e Carismi” al portale Religious Life Press (www.relipress.org), un servizio informativo delle riviste di vita consacrata.

I più letti della settimana

Lorenzo è volato in cielo

Simple Share Buttons